Laboratorio di adattamento dei libri di testo e dei materiali didattici 

giovedì 2 dicembre 2010, Reggio Emilia
Corso autorizzato dall'Ufficio Scolastico Provinciale di Reggio Emilia
Programma: 
  • L’adattamento dei contenuti: lavorare sugli aspetti semantici e sintattici
  • Adattamento di testi di contenuto informativo e narrativo
  • Trasformazione dei materiali in formato digitale
  • Creazione di testi multimediali con software liberi
  • Accessibilità dei testi
Quando: 
Giovedì, 2 Dicembre, 2010 - 14:30 - 18:30
Durata: 
4ore
Dove: 
Hotel RAMADA di Reggio Emilia (convenzione Leonardo Ausili per eventuale pernottamento)
Certificazione: 
Attestato di frequenza
Destinatari: 
docenti di ogni ordine e grado
Quota: 
€ 70 (IVA inclusa)
Siamo spiacenti ma le iscrizioni sono chiuse

I libri di testo costituiscono tuttora lo strumento principe degli apprendimenti scolastici. Tuttavia, la presenza di difficoltà linguistiche (pensiamo ad esempio agli alunni stranieri non italofoni che hanno avuto un’alfabetizzazione parziale o superficiale), di disturbi specifici dell’apprendimento, di deficit funzionali nelle aree sensoriale, cognitiva o motoria, o di difficoltà scolastiche di altra natura, può rendere difficoltosa la fruizione dei tradizionali materiali didattici e di conseguenza ostacolare l’ apprendimento dei contenuti disciplinari. In generale i libri di testo, sono strumenti che forniscono un’utile cornice per l’apprendimento ma che non sempre incontrano i bisogni educativi, le abilità e gli stili di apprendimento di tutta la classe. E’ per questo motivo che gli insegnati curricolari e di sostegno si trovano spesso nella necessità di realizzare dei materiali ad hoc in grado di facilitare gli allievi nell’acquisizione degli apprendimenti curricolari sulla base del livello di competenza, degli stili cognitivi e percettivi e sull’eventuale presenza di difficoltà specifiche, come ad esempio nel caso dell’ipovisione o della dislessia, che pongano problemi di accessibilità del testo

Obiettivi: 

Il percorso proposto intende far sperimentare direttamente agli insegnanti alcune possibili strategie di adattamento e di semplificazione dei testi. Gli adattamenti proposti riguarderanno sia l’aspetto dei contenuti, che quello percettivo e dell’accessibilità dei testi didattici (utilizzo di strumenti iconico/grafici, trasformazione dei testi in formato digitale, utilizzo di strumenti per la lettura). Saranno inoltre utilizzati, nel corso di attività di laboratorio, alcuni programmi a libera diffusione sviluppati per consentire la trasformazione e l’adattamento dei testi.