06/03/2017

LEGGERE AL BUIO - ANZIANI IPOVEDENTI E QUOTIDIANI ACCESSIBILI 

(Cristina Sassi - Psicologa, esperta in Tecnologie Assistive)

Nella nostra esperienza abbiamo incontrato molte persone non vedenti in grado di gestire il computer in completa autonomia, grazie all’ottima padronanza delle tecnologie assistive che traducono l’output visivo del monitor in suoni (sintesi vocale) o stimoli tattili (Braille).

L’utilizzo di tale tecnologia richiede spesso all’utilizzatore di affiancare al percorso di alfabetizzazione informatica, l’acquisizione di competenze specifiche per l’utilizzo di questi strumenti.

Nonostante i principi del design for all e le leggi che garantiscono diverse forme di accessibilità, non per tutti risulta possibile acquisire le conoscenze e le competenze necessarie per utilizzare il computer: questo purtroppo significa per molti non vedenti e ipovedenti gravi non poter accedere alle grandi opportunità che l’informatica offre a chi non può utilizzare il canale visivo, ad esempio per la lettura.

L’articolo di questo mese segnala una risorsa ed un servizio disponibili per persone ipovedenti e non vedenti che, non possedendo buone competenze informatiche, hanno comunque la motivazione e la curiosità di utilizzare il computer per semplici attività, quali ad esempio la lettura del giornale.

Molti anziani si devono confrontare con problemi visivi senza possedere una familiarità con gli strumenti informatici che supporti la motivazione ad imparare a gestire gli ausili per l’accesso alternativi alle periferiche standard. Succede così che rinuncino progressivamente alla lettura, privilegiando il canale uditivo e trasformandosi in fruitori molto più passivi dell’informazione, soprattutto per quanto riguarda la lettura dei giornali.

La combinazione di un programma per non vedenti (Winguido) e di un servizio di edicola online che rende disponibili gli articoli di diverse testate è quanto ci accingiamo ad illustrare, con l’auspicio che possa incuriosire e motivare alla prova anche chi è convinto di dover rinunciare al semplice ma fondamentale diritto ad un approccio critico e attivo all’informazione.

 

WINGUIDO

Il programma per non vedenti WinGuido (www.winguido.it) è stato concepito dal suo ideatore, Ing Guido Ruggeri, per consentire un semplice utilizzo del personal computer ad utenti non vedenti ed ipovedenti. Il programma ha come punti cardine l’accessibilità e l’usabilità, e prevede poche funzioni semplici da utilizzare.

Con WinGuido è possibile:

1) configurare il colore sfondo;

2) il colore e la grandezza delle lettere;

3) impostare dei caratteri ingranditi.

Inoltre può essere configurato per l’utilizzo di diversi tipi di sintetizzatori di voce e display braille, ed è dotato di una guida in linea per ogni voce. Winguido include comunque già una sintesi vocale, il che lo rende strumento autonomo per l’accesso a diverse funzioni del computer, strumento attualmente disponibile gratuitamente e perfettamente compatibile con le versioni di Windows fino a Windows 8.

WinGuido cerca di ricondurre il sistema Microsoft Windows ad una logica più simile a quella dei precedenti sistemi operativi, quali MS-DOS, i quali rispondevano già, almeno nel modo di gestire lo schermo, a dei requisiti di essenzialità, semplicità e, soprattutto, di sequenzialità, dove per sequenzialità si intende far fare all’utente una operazione alla volta, a conclusione della quale si passa a quella successiva.

Seguendo questa logica, WinGuido permette di svolgere le funzioni di uso più comune nell’utilizzo del computer quali l’archiviazione dei dati, in particolare per quanto riguarda indirizzi e numeri di telefono, appuntamenti e scadenze, lettura ed editazione di testi, calcoli numerici, operazioni di copia, spostamento e cancellazione di file e directory, oltre ad altre funzionalità più complesse, tra le quali la navigazione in internet e la gestione della posta elettronica.

Tra le funzioni previste, anche l’accesso semplificato a servizi di pubblica utilità reperibili su Internet.

EDICOLA ONLINE

Un servizio aggiunto recentemente è appunto l’accesso all’edicola online per non vedenti messa a disposizione come servizio gratuito da Guidoausili.

Si tratta di un servizio informatico finalizzato a mettere ogni giorno a disposizione dei disabili visivi i contenuti degli articoli delle principali testate, sotto forma di file opportunamente elaborati.

È questa un’attività di elevata complessità sia dal punto di vista tecnico che gestionale. Richiede l’elaborazione quotidiana di tutti i testi estratti dagli articoli dei giornali, in modo da produrre file indicizzati per numeri di pagine, argomenti e titoli. I file così ottenuti vengono messi a disposizione fin dalle prime ore del mattino.

Tali testi possono essere letti dai non vedenti attraverso le tecnologie assistive di uso comune, quali sintetizzatori di voce o display Braille, incluso Winguido.

La lettura dei quotidiani ed, eventualmente, di periodici e di libri avviene attraverso il collegamento ad Internet. I non vedenti vengono autorizzati all’utilizzo del servizio con credenziali personali (username e password) per accedervi. Le credenziali sono assegnate a seguito di presentazione di certificazione che attesti la condizione di disabilità visiva o, comunque, di impedimento alla lettura.

Ad oggi, tale servizio offre la consultazione ai non vedenti di 37 giornali quotidiani, che con le relative edizioni locali assommano ad oltre 200, riportati di seguito in ordine alfabetico:

Alto Adige, Brescia Oggi, Corriere Adriatico, Corriere della Sera, Corriere delle Alpi, Gazzetta di Mantova, Gazzetta di Modena, Gazzetta di Reggio, Il Centro, Il Gazzettino, Il Giornale di Sicilia, Il Giornale di Vicenza, Il Giorno, Il Mattino, Il Mattino di Padova, Il Messaggero, Il Piccolo, Il Resto del Carlino, Il Sole 24 ore, Il Tirreno, Italia Oggi, La Città di Salerno, La Gazzetta dello Sport, La Nazione, La Nuova di Venezia, La Nuova Ferrara, La Nuova Sardegna, La Provincia Pavese, La Repubblica, La Sentinella, La Stampa, La Tribuna di Treviso, L'Arena, L'Avvenire, L'Osservatore Romano, Messaggero Veneto, Trentino Corriere Alpi.

Le informazioni di contatto per accedere al servizio sono

GUIDOAUSILI S.r.l.

tel: 3663576903

email: info@guidoausili.com

web: www.guidoausili.com/edicola

Guidoausili ha realizzato inoltre un sistema alternativo di accesso al computer che, combinandosi con Winguido, consente il controllo tramite comando vocale anche ai non vedenti, rendendo quindi tutte le funzioni accessibili anche a chi presenta disabilità motoria o a chi non ha familiarità con l’uso della tastiera (l’utente parla, il computer esegue).

Winguido a comandi vocali ed il Kit Ti Guido sono invece commercializzati, ma l’erogazione dell’ausilio può essere richiesta dagli aventi diritto (non vedenti e ipovedenti gravi)  tramite Servizio Sanitario Nazionale.