.

L’utilizzo di alcuni software didattici consente di facilitare l’acquisizione di contenuti arricchendoli con la multimedialità (come ad esempio alcune enciclopedie multimediali o la creazione di libri personalizzati anche con Mind Express).

Utile anche il supporto alla creazione di mappe mentali, come il software Supermappe.

Alcuni software hanno invece una valenza riabilitativa, se utilizzati in età evolutiva: tra questi Dal suono al Segno; Fondiamoleletterine; Occhio alla lettera; Tachistoscopio; Bachi SpazialiBattaglia navaleRecupero in ortografiaSviluppare le abilità di lettoscritturaDislessia e trattamento sublessicaleDislessia evolutivaRisolvere i problemi con le immagini.

In supporto ad alcuni casi di disgrafia dovuta a componente percettiva, si rivela utile l'utilizzo del software Stimolazione della percezione uditiva

Per favorire l'apprendimento sfruttando altri canali oltre la lingua scritta, è particolarmente utile l'utilizzo in classe di una lavagna interattiva.

Anche in questo articolo potrete trovare informazioni al riguardo.

Alcune suggerimenti per creare altre attività di recupero si possono trovare seguendo questi collegamenti: 1 e 2 , mentre sono interessanti alcuni software didattici realizzati da alcuni istituti scolastici.

Altri articoli sono consultabili dalla pagina riassuntiva degli articoli sui DSA.

 

Non bisogna sottovalutare poi l'impatto delle nuove tecnologie che propongono attività attraverso le app, quali Fonemi Illustrati ed i pacchetti quale ComuniKit DSA.

 

Per i professionisti della riabilitazione segnaliamo poi il Kit appositamente studiato per loro: ComuniKit Didaria, che include le attività di DidApp